Your browser is out-of-date!

Update your browser to view this website correctly. Update my browser now

Close

Loading...

Comunicazioni dalla Protezione Civile via SMS ed E-mail: il nuovo sistema PAddy di Crealia donato al Comune di Senigallia

presentazione_paddy_crealia_dmp.jpg

Avviato il progetto pilota di Crealia per la Protezione Civile del Comune di Senigallia che a breve verrà esteso a tutti i comuni italiani.

PAddy: il sistema web per la Protezione Civile

Si chiama PAddy, la nuova piattaforma che utilizza tecnologie informatiche applicate al web per fornire un prodotto specifico per la Protezione Civile che potrà così informare i cittadini e comunicare in maniera smart! Grazie alle funzionalità della piattaforma, ogni Comune può dotarsi di un sistema indipendente dai canali istituzionali già adottati per operare con uno strumento ufficiale praticamente sempre disponibile, anche in caso di calamità che possano inficiare le strutture hardware della Pubblica Amministrazione.

Con PAddy la Protezione Civile comunale può pubblicare, sul sito ufficiale dedicato, in qualunque momento, messaggi con lo stato di allerta relativo, può pruomuovere la diffusione e la comprensione dei piani di emergenza, presentare tutte le informazioni utili alla popolazione. Non solo, grazie a PAddy i cittadini possono scegliere di ricevere i più importanti comunicati ufficiali della Protezione Civile tramite E-mail o SMS.

Come azienda che opera sul territorio di Senigallia e investe in modo etico, Crealia ha deciso di donare il sistema di invio E-mail ed SMS al Comune di Senigallia come segno tangibile della volontà di generare valore per l'intera collettività.

Un impegno sociale che mette al servizio della cittadinanza le risorse e le capacità professionali dell'azienda con l'intento di offrire una preziosa opportunità per tutti, di ricevere le informazioni importanti al momento giusto.

Abbiamo dedicato diversi mesi allo sviluppo e al perfezionamento del progetto e oggi possiamo dire con orgoglio che siamo fieri di poterlo presentare a tutti.

Grazie alla collaborazione con DMP Concept, che ha operato insieme a noi con la medesima sensibilità verso la collettività, abbiamo progettato una interfaccia grafica per rendere i contenuti immediatamente comprensibili a tutti gli utenti. Sempre grazie alla collaborazione con DMP Concept, PAddy affiancherà alla comunicazione on-line la comunicazione off-line grazie alla realizzazione di materiale grafico da destinare a vari tipi di supporti fisici per costruire l'informazione sia preventiva che in caso di emergenza.

Perchè PAddy?

Paddy era il nome del colombo viaggiatore, premiato eroe di Normandia, che sfuggendo ai falchi tedeschi, recapitò in Inghilterra un importante messaggio che avrebbe ribaltato l'esito del D-Day. Paddy contribuì così, con la sua velocità e destrezza, a salvare l'Europa. Un piccolo grande eroe che veicolò efficacemente messaggi importanti in una situazione di estrema difficoltà. Il nostro PAddy è il moderno colombo viaggiatore che solca gli spazi del web. A "lanciarlo" sono Pubbliche Amministrazioni (il PA di Paddy) e a ricevere i suoi messaggi in modo smart è il cittadino.

 

schermata 1 protezione civile senigallia

I vantaggi di PAddy per la gestione delle informazioni anche durante le emergenze.

Grazie a PAddy la Protezione Civile può beneficiare di diversi vantaggi:

  • Una soluzione che può essere resa completamente indipendente dai sistemi informatici di cui già sono dotati i Comuni: PAddy può essere ospitato su server esterni, localizzati a distanza fisica dalle strutture hardware del Comune in modo tale da dissociare eventuali mancanze di accessibilità alla piattaforma dovute a situazioni contingenti sul territorio stesso. Per esempio in caso di alluvioni, terremoti, e altre cause che potrebbero generare la manzanza di corrente elettrica o l'interruzione delle linee dati etc... e quindi l'impossibilità fisica da parte dell'Ente di erogare le informazioni proprio quando necessario.
  • Accesso anche da smartphone per i gestori della piattaforma: chi gestirà la pubblicazione delle informazioni avrà accesso in maniera facile e intuitiva da ogni dispositivo, anche da smartphone per poter essere sempre in grado di gestire le informazioni in qualunque momento, anche in caso di emergenze.
  • Open Source: in rispetto dei requisiti che indirizzano i sistemi web delle PA ad adottare soluzioni con codice open source, PAddy è costruito solo con codice aperto.
  • Automazione per semplificare il lavoro: soprattutto in caso di necessità di diramare velocemente email ed SMS alla popolazione, chi gestisce la piattaforma potrà concentrarsi solo sulle operazioni prevalenti e contingenti relative all'informazione stessa, lasciando che PAddy si faccia carico di consegnare in automatico la comunicazione senza che l'operatore debba occuparsi (o ricordarsi) di inviare anche le email e gli SMS.
  • Diramazione di Email ed SMS parzializzati in funzione delle zone di interesse sul territorio comunale. Grazie alla possibilità di configurare PAddy in infiniti modi, ogni Protezione Civile può richiedere agli utenti di indicare per quali zone di interesse vogliono ricevere informazioni. In questo modo i gestori possono anche scegliere di inviare comunicazioni in maniera estremamente mirata per esempio solo a certe aree della città.
  • Statistiche sull'utilizzo del portale e di ricezione delle comunicazioni via Email ed SMS: i gestori possono accedere ai dati di utilizzo della piattaforma da parte degli utenti in maniera riservata nel rispetto della normativa sulla privacy; possono inoltre conoscere i dati di ricezione e interazione dell'utente con le comunicazioni ricevute.
  • Infiniti processi automatizzati: la flessibilità di PAddy consente di adattarsi alle esigenze di ogni Comune in modo tale da costruire tutti gli automatismi necessari in funzione delle risorse interne all'Ente e alle specifiche necessità di ogni Comune.
  • Pubblicazione grafica dei piani di emergenza su Google Maps, con percorsi suggeriti e aree di attesa sempre consultabile online.
  • Facilità di condivisione delle comunicazioni sui canali social grazie agli appositi link di condivisione.
  • Archivio storico delle comunicazioni: un archivio dove organizzare in automatico tutte le comunicazioni; gli operatori possono assegnare una data di scadenza ad una comunicazione e PAddy l'archivierà in automatico evitando che l'operatore debba controllare continuamente il flusso di informazioni sulla piattaforma per rimuovere quelle "scadute".

 

schermata 2 protezione civile senigallia

PAddy e i cittadini

La piattaforma oltre a fornire grandi vantaggi per i gestori, offre una grande opportunità ai cittadini per restare sempre aggiornati in qualsiasi situazione attraverso uno dei canali ufficiali. Grazie alla facile e veloce ricezione di email ed SMS per ogni cittadino, le informazioni possono giungere sullo smartphone di ogni utente anche senza l'utilizzo di un'app (che sarà comunque rilasciata in seguito) evitando così che importanti comunicazioni possano essere perse per chi non utilizza una specifica applicazione sul telefono.

Inoltre ogni cittadino può scegliere per quali aree di interesse della città ricevere le comunicazioni, indicando semplicemente le zone che vuole "monitorare". E sempre grazie a PAddy, ogni utente può ottenere le informazioni per più città (per i Comuni che sceglieranno di adottare PAddy): ogni persona può così monitorare la situazione per ogni sua residenza o luogo di lavoro.

Richiedi Informazioni Ora!

Compila il form e inoltra la tua richiesta. Ti risponderemo entro 1 giorno e ti invieremo un preventivo gratuito!

Form by ChronoForms - ChronoEngine.com

Parla con noi

Raccontaci subito del tuo progetto web o delle tue necessità.

Ci fa sempre piacere parlare e privilegiamo volentieri un incontro e un colloquio ad un preventivo online.

+39 071 2111522


+39 349 774 3303

+39 333 333 1834


Puoi chiamarci anche tramite Skype

Oppure inviarci una e-mail

Solo 2 progetti rimasti!

Al momento abbiamo solo 2 posti liberi nella lista Clienti, poi dovrai aspettare almeno due settimane!

Ottieni il progetto ORA!