Your browser is out-of-date!

Update your browser to view this website correctly. Update my browser now

Close

Loading...

Quanto costa un sito e-commerce? Te lo dice il tuo budget nel preventivo

Costo e-commerce preventivo

Se stai leggendo questo articolo, probabilmente hai la curiosità o la necessità di capire quale è il costo di un sito e-commerce.

Bene, mettiti comodo e leggi con attenzione quello che ti racconteremo di seguito, sarà importante per capire come "leggere" un preventivo e-commerce e come confrontare preventivi diversi tra loro sapendo in anticipo cosa dovresti avere nel tuo preventivo e-commerce e cosa dovresti avere e fare per vendere online con buoni risultati.

Partiamo da questa considerazione di base: un sito e-commerce non è un sito web.

Già, hai capito bene. Il tuo sito e-commerce non è (o almeno non dovrebbe essere) un sito web. Cosa è allora?

Il tuo sito e-commerce è il tuo negozio online.

Non stiamo "scoprendo l'acqua calda", bensì sto cercando di porre l'attenzione sull'aspetto fondamentale, che in realtà, troppo spesso viene trascurato: per vendere online non basta il sito e-commerce (lo strumento), servono tante altre cose (oltre ad uno strumento efficiente ed efficace).

La differenza tra avere un sito e-commerce e vendere online

Ti sei fatto una domanda ad un tuo bisogno (vendere online) e hai cercato una risposta online. Non sei l'unico, e per questo ho voluto scrivere questo articolo. Ci contattano spesso persone chiedendoci un preventivo e-commerce e tutte le volte parlando con persone come te, che hanno in mente un progetto di vendita online, la telefonata o la mail è sempre tipo questa: "Buongiorno, vorrei avere un preventivo per un sito e-commerce... una cosa semplice, graficamente, vorrei essere primo su Google, etc... etc...".

Bene, è ovvio che alla fine dovrai avere un (buon) preventivo ma la domanda da fare dovrebbe essere questa: "quanto costa vendere online e cosa potete fare per aiutarmi a vendere online?"

Se chiedi più preventivi in giro ti accorgerai che otterrai elenchi tecnici più o meno dettagliati e completi che ti racconteranno che quella cosa costa TOT euro, quell'altra cosa altri euro etc... e alla fine avrai in mano preventivi e-commerce che variano da poche centinaia di euro a migliaia di euro.

La confusione più totale. Perchè qualcuno ti ha proposto un sito e-commerce con poche centinaia di euro e altri invece ti hanno proposto soluzioni che costano 5.000 - 20.000€ e oltre?

Una prima risposta è piuttosto semplice: i preventivi includono servizi e soluzioni tecniche differenti tra loro. La seconda risposta è da indagare meglio, cerchiamo di capirla insieme.

Sicuro che hai fatto la domanda giusta quando hai chiesto quei preventivi e-commerce?

Se la tua domanda è "vorrei un preventivo e-commerce per un sito web semplice ma che abbia visibilità e non vorrei spendere molto, mi fate un preventivo?", la risposta (il preventivo appunto) sarà differente da azienda a azienda. La tua domanda è troppo generica e chi ti fornisce un preventivo tecnico non ti sta offrendo quello di cui hai veramente bisogno. Attenzione, non ti sta fregando, semplicemente risponde alla tua domanda: mi hai chiesto un sito web e io ti do un sito web. Ricordi quello che ti ho detto prima? Avere un sito e-commerce non equivale a vendere online, che invece è il tuo obiettivo finale e reale.

Cosa dovresti chiedere quando vuoi ottenere un preventivo, te l'ho già detto prima, ma la cosa più importante che dovresti definire prima di iniziare il tuo progetto di vendita online è il budget che vuoi investire (investire, ricordalo, non spendere!) e i risultati che vuoi ottenere.

Ricorda bene che un preventivo non è solo il costo finale. Un consiglio che ti do è di non soffermarti mai (solo) sul costo. Il preventivo è un insieme di tante cose che definiscono poi un prezzo o viceversa è il budget appunto che definisce i servizi (progettati su misura sulle tue esigenze per quello specifico budget).

A questo punto credo che inizi a capire alcune cose:

  • il sito e-commerce non ti basterà per vendere online;
  • con 1.000€ non puoi pensare di avere uno strumento web professionale per fare e-commerce;
  • devi definire un budget di investimento che utilizzerai per fare tante belle cose (che non sono solo gli strumenti web ma anche le strategie, le campagne online, il web marketing, il lavoro sui canali sociali, l'e-mail marketing, etc...).

La definizione del budget da investire nel tuo progetto di vendita online

Non ne hai idea, lo immagino. Stai chiedendo tu una cifra e ti senti rispondere il contrario: "dimmelo tu quanto vuoi investire" (lo ribadisco con tutti i Clienti: investire, non spendere!). Se davvero non hai un'idea di quanto sei disposto ad investire o non vuoi rispondere a questa domanda, per esperienza ti dico già che ricadi in uno dei due casi:

  • hai un budget ma non vuoi dirlo perchè pensi che se dici tu la cifra allora spenderai troppo;
  • non hai davvero idea di cosa puoi investire e stai solo cercando di farti un'idea, il tuo progetto di vendere online è solo un abbozzo fatto in pensieri o chiacchiere.

Consideriamo subito il secondo caso. Lo so oramai, hai chiesto un preventivo sperando che qualcuno ti dicesse che vendere online è semplice e costa poco. Mi dispiace rovinarti il sogno: per vendere online in maniera professionale non ti bastano 1.000€. Non c'è bisogno di un preventivo in questo caso, sarebbe inutile, prendi per buono che almeno 3.000-5.000€ per il sito web li devi mettere in conto. Ok, se ho già appagato la tua curiosità, per te forse l'articolo finisce qui (ma ti invito comunque a proseguire, in ogni caso ti ringrazio per la visita e se ti va ricondivi pure questo articolo, sarà utile ad altri :-) ).

Se invece ti sei incuriosito da quello che ti ho appena detto, passiamo al primo caso: hai un budget da investire nel tuo progetto di vendita online, ma hai timore a dirlo.

Non preoccuparti, nessuno ti fregherà sul prezzo. Il prezzo del sito e-commerce lo stabilisci tu! Appunto. Perchè finora hai ricevuto preventivi con prezzi tanto differenti tra loro? Semplice, non hai indicato (peggio ancora, non ti hanno chiesto) un budget.

Per noi un progetto serio, valido e che possa offrire risultati, non può essere fatto senza definire un budget iniziale. Senza un piano di investimento non è possibile definire quali strumenti e strategie poter costruire e quante risorse dedicare all'una piuttosto che all'altra. Questo significa appunto che se hai per esempio 10.000€ da investire in 2-3 anni, allora possiamo decidere insieme di fare alcune cose, se il budget è maggiore (o minore) possiamo farne (o non farne) altre.

Come confrontare i preventivi

Un consiglio (generalmente valido, ma esistono le eccezioni che confermano la regola): scarta subito chi non ti chiede un budget e ti parla solo di soluzioni tecniche. Potresti trovarti con un bellissimo sito e-commerce in mano ma non venderai mai nulla (o troppo poco). Otterrai solo quello che hai chiesto: un sito web, non un negozio online.

Chiedi più preventivi e indica sempre lo stesso budget. Otterrai così soluzioni differenti allo stesso costo che includeranno strumenti, strategie (o nessuna strategia, male...) e servizi differenti tra loro.

Confronta tra loro i preventivi a questo punto. Come? Per semplificarti le cose ti fornisco alcuni punti su cui focalizzare l'attenzione.

  • Metti da parte per un attimo il preventivo, vai sul sito web dell'azienda che ti ha inviato il preventivo e guarda come si presenta (quando hai chiesto il preventivo, so già che l'hai fatto sommariamente, approfondisci meglio ora). La storia del "calzolaio con le scarpe rotte" non funziona. Un bravo calzolaio non si presenta come un cialtrone. Rapportato al tuo caso significa che l'immagine è importante. Perchè dovrei affidare la mia immagine e la mia strategia di vendita sul web a qualcuno che non cura la propria in modo professionale ed efficace e magari non ha neppure un sito mobile-friendly nel 2015. Consiglio, scappa.
  • Cerca recensioni sull'azienda. Il modo migliore per capire con chi avrai a che fare è sentire cosa dicono gli altri. Quali sono i vantaggi di poter lavorare con quell'azienda, come ti seguirà, sarà piacevole lavorare con loro, sono disponibili, è loro interesse far crescere il cliente o vogliono solo vendere qualcosa? Leggi cosa dicono i Clienti che hanno già lavorato con noi.
  • Guarda il portfolio lavori. Qui puoi farti subito un'idea concreta per capire se il risultato finale potrà soddisfarti. ATTENZIONE, se nel portfolio lavori ci sono pochi progetti e-commerce questo non vuol dire che l'azienda non sia valida. Certo, se fai web da 20 anni e non hai qualche progetto e-commerce nel portfolio, un dubbio mi viene. Ma se per esempio sei un'azienda giovane come la nostra, è normale che non può vantare tanti progetti e-commerce nel portfolio, eppure chi ha lavorato con noi ti racconterà la sua soddisfazione. Ecco, ricordatelo quando chiedi un preventivo perchè puoi usare questo aspetto come leva per chiedere uno sconto a parità di qualità e risultati... :-)
  • Torna al preventivo ora. Come si presenta? Ha un aspetto professionale? È esaustivo e completo o è un semplice elenco di prezzi? Descrive in maniera esaustiva ogni aspetto? Ci sono condizioni chiare su tempi e modalità di svolgimento e consegna dei lavori? Noi per esempio a maggior garanzia del Cliente a seguito del preventivo forniamo anche un contratto e abbiamo un codice etico che rispettiamo e che puoi leggere qui, che tutela entrambe le parti in maniera chiara e trasparente.
  • Scarta tutti i preventivi che non ti convincono e inizia a confrontare quelli che ti piacciono di più. Confronta i servizi e le soluzioni.
  • Chiedi chiarimenti (anche se hai capito tutto): è il pretesto per mettere alla prova l'azienda. A noi fa sicuramente piacere discutere con te il preventivo e magari rivederlo insieme a te per trovare la miglior soluzione possibile.

Chiedi uno sconto sul preventivo

Si, hai capito bene. Non aver paura a chiedere uno sconto sul preventivo. Se il preventivo ti ha soddisfatto ma hai qualche incertezza che devi superare (per esempio perchè l'azienda è giovane e non ha molti lavori e-commerce da mostrarti) non temere a chiedere uno sconto. Se ti senti in imbarazzo a chiedere uno sconto, prova a chiederlo così per esempio: "Il progetto mi piace molto ma vorrei contenere un pochino il budget, potreste aiutarmi?". Saremo felici di aiutare un cliente che ha buone intenzioni! :-)

Ma se ho già indicato un budget, perchè dovrei chiedere uno sconto? Semplice, perchè a parità di prezzo potremmo aggiungerti ulteriori servizi oppure potresti destinare la cifra di quello sconto al budget che investirai nelle campagne pubblicitarie online (per esempio su Google Shopping).


Se sei giunto fin qui mi auguro che ora tu abbia le idee più chiare. Questa è l'occasione giusta per chiederci finalmente un preventivo e-commerce ed iniziare a vendere online in modo serio e professionale.

Possiamo aiutarti con strumenti e strategie web efficaci, contattaci e ne parleremo insieme.

Freccia CTA

Ottieni il Tuo Preventivo

Richiedi Informazioni Ora!

Compila il form e inoltra la tua richiesta. Ti risponderemo entro 1 giorno e ti invieremo un preventivo gratuito!

Form by ChronoForms - ChronoEngine.com

Parla con noi

Raccontaci subito del tuo progetto web o delle tue necessità.

Ci fa sempre piacere parlare e privilegiamo volentieri un incontro e un colloquio ad un preventivo online.

+39 071 2111522


+39 349 774 3303

+39 333 333 1834


Puoi chiamarci anche tramite Skype

Oppure inviarci una e-mail

Solo 2 progetti rimasti!

Al momento abbiamo solo 2 posti liberi nella lista Clienti, poi dovrai aspettare almeno due settimane!

Ottieni il progetto ORA!